Key Energy
5-8/11/2019

News


L’analisi predittiva o Predictive Analytics è una forma di analisi avanzata che utilizza dati sia nuovi che storici per prevedere attività, comportamento e tendenze. Implica l’applicazione di tecniche di analisi statistica, query analitiche e algoritmi di machine learning, per creare modelli predittivi che pongono un valore numerico sulla probabilità che si verifichi un evento particolare.  

La politica preventiva si basa sulla sostituzione di un determinato componente dell’hardware ancora perfettamente funzionante con uno nuovo, in modo tale da prevenirne il cedimento incontrollato. La programmabilità dell’intervento consente una maggiore organizzazione del lavoro di manutenzione e garantisce la possibilità di gestire la fermata della macchina nella maniera più conveniente. Gli obiettivi degli interventi di manutenzione preventiva sono rappresentati dalla conoscenza della condizione dei congegni e dallo studio accurato dell’andamento dei guasti per predire lo stato di salute delle apparecchiature.  

Il modello predittivo è un tipo di manutenzione preventiva che viene effettuata a seguito dell’individuazione di uno o più parametri che vengono elaborati utilizzando appropriati modelli matematici allo scopo di individuare il tempo residuo prima del guasto. Esso è basato su una rete neurale appositamente progettata per effettuare analisi autonome e fornire indicazioni operative. Delle statistiche che mostrano il comportamento del sistema, in particolare, saremo interessati a conoscere lo stato di degrado in percentili, il numero di guasti, di manutenzioni e ispezioni, ma anche costi totali e indotti di produzione per confermare quanto detto dalle analisi dei grafici.     

Dopo aver programmato ed effettuato gli interventi previsti è bene infine conservare i dati ottenuti. Questi dati permetteranno di conoscere meglio i dispositivi e la loro storia, introducendo a una programmazione degli interventi futuri più facile ed efficiente; il fine è quello di minimizzare i costi di lungo periodo per un sistema di manutenzione su condizione.   

Si può pertanto affermare che la Manutenzione Predittiva è un’operazione customizzata ad hoc per ogni elemento del sistema e che viene eseguita al verificarsi di uno o più eventi derivanti dal monitoraggio di uno o più parametri significativi, misurati ed estrapolati utilizzando appropriati modelli matematici con lo scopo di individuare il tempo residuo prima del manifestarsi guasto. 

Quali vantaggi porta un sistema di manutenzione predittiva? 

Riuscire ad applicare con profitto tecniche di analisi manutentiva predittiva comporta la possibilità di: 

  • identificare tempestivamente anomalie nei macchinari ed evitare pertanto ripercussioni di carattere economico, ambientale e in un’ottica di sicurezza; 
  • permettere il controllo e la riduzione di costi a parità di qualità erogata; 
  • assicurare la possibilità di estendere e massimizzare la vita di beni ed impianti; 
  • permettere di misurare le performance dell’impianto e consentire di fare attività manutentiva solo quando è effettivamente richiesta. 

#cloud #statics #ArtificialIntelligence #integration  

22 Giugno 2020 By Maria Attanasio Senza categoria Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *