No Time To Ransomware “cosa sta succedendo alle imprese italiane”

Nella serata di lunedì 25 ottobre sulla rete si è diffusa la notizia di un data breach ai danni dell’azienda alimentare San Carlo a dimostrazione di come nelle ultime settimane cybercrime stia trovando, purtroppo,  sempre più “terreno fertile” in Italia. 

C’è da chiedersi come mai questo fenomeno è così in aumento, con dati che dovrebbero allarmarci. Gli attacchi di tipo ransomware hanno preso piede in Italia perché sembra che le aziende italiane preferiscano pagare i riscatti, una panacea per tali organizzazioni criminali che assoldano i migliori mercenari del web con competenze elevatissime al fine di svolgere le loro azioni delinquenziali. 

Si è scoperto che il 50% delle aziende è a rischio ransomware a causa delle esposizioni su internet dei loro sistemi, delle falle di sicurezza dei software, della mancata adozione di cautele e precauzioni idonee allo scopo, tra cui rientrano le iniziative di ordine tecnologico, organizzativo, regolamentare e naturalmente quelle di tipo educativo del proprio bacino di utenza. 

E’ difatti fondamentale ricordare che in parte questi tipi di attacchi possono essere anticipati con semplici regole di sicurezza da applicare agli impiegati, ma occorre anche mettere in sicurezza la produzione e diventare capaci di reagire tempestivamente per non interrompere le attività. 

Per un approccio consapevole ed efficace non esitare ad iscriverti al nostro webinar mercoledì 17 novembre ore 9,30. Verranno dati suggerimenti pratici per evitare di incorrere in uno spiacevole disagio che molto spesso comporta la completa interruzione delle normali attività lavorative, oltre che problemi di compliance in materia di adeguata protezione dei dati personali (vedi ad esempio i disagi degli artisti gestiti in SIAE che molto probabilmente faranno causa invocando l’articolo 82 del Regolamento Europeo 679 del 2016 in materia di protezione dei dati personali) 

Scopri come è possibile rilevare in tempo le vulnerabilità all’interno della tua azienda grazie ai sistemi Globsit. 

Iscriviti gratuitamente https://forms.gle/Xjds18PqEPf9jrVn7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.